I contenuti: Articoli e Pagine. Tag e Categorie

In WordPress i contenuti si possono organizzare essenzialmente in Articoli e in Pagine 

Gli Articoli

(detti anche Post) sono elementi del blog che vengono presentati cronologicamente.
L’autore del blog scrive e pubblica i suo articoli. La spedizione di un articolo prende il nome semplificato di Postare.
I visitatori del sito possono lasciare dei commenti nei post. I post vengono accompagnati da particolari etichette: i Tag e le Categorie.

Le Pagine

  • di solito sono statiche, utilizzate per descrivere l’autore di un blog, le informazioni sui contatti, la localizzazione geografica, ecc.
  • possono essere fatte su template (modelli) diversi per le varie pagine
  • si possono creare delle sottopagine raggiungibili con un menu a tendina, secondo una gerarchia che nasce
    dalla pagina principale

    • ad esempio, si può creare una pagina “I miei hobby” con  sottopagine tipo “Tango”,  “Letture”, Giardinaggio”
  • le pagine non sfruttano categorie e tag
  • di solito  non si permette di lasciare commenti

La possibiltà di gestire le pagine offre molte potenzialità: si può fare tutto il sito di pagine statiche, senza articoli e commenti, ecco perchè si dice che si può fare un prioprio sito web con WordPress!

Tag e Categorie 

I Tag

  • informazioni sintetiche, delle etichette, che descrivono il contenuto
  • facilitano l’identificazione dell’articolo all’interno del blog
  • costituiscono uno strumento formidabile per farsi trovare dai motori di ricerca
  • un articolo può avere più Tag
    •  uno per il genere
    •  un altro per l’argomento
    • uno per l’autore
    •  e così via

Es. Se ad un articolo si applica il Tag  “Concerto” e il Tag “Venezia”  l’articolo potrà essere trovato da diversi percorsi di ricerca e da diversi contesti!

Le Categorie

sono un’altra forma di etichettatura utile soprattutto alla organizzazione interna al blog

Es. per un blog di una rivista, le Categorie potrebbero essere: Cronache, Notizie, Spettacoli, Recensioni, ..

E’ buona norma inserire i propri articoli in una Categoria, o al massimo in due.

E’ possibile aggiungere nuove categorie già mentre si sta scrivendo un articolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: